Crediamo in Dio e in tutti i Suoi Profeti

Di': “Crediamo in Allah e in quello che ha fatto scendere su di noi e in quello che ha fatto scendere su Abramo, Ismaele, Isacco, Giacobbe e le Tribù, e in ciò che, da parte del Signore, è stato dato a Mosè, a Gesù e ai Profeti: non facciamo alcuna differenza tra loro e a Lui siamo sottomessi”. [Corano, 3:84]

2 febbraio 2012

"Noi e Osama" - Matrioska - TeleTicino

Scrivici via Email:
lmticino@yahoo.fr


"Noi e Osama"

Mercoledì sera 04.05.2011 alle 20.45: Gabriella Simoni, Norman Gobbi, Giovanni Merlini, Marc-Antoine Tschudi, Flavio Petraglio e Adnan Hariri

La tragedia di Marrakesh sarà al centro di Matrioska, mercoledì sera alle 20:45. Riflessioni e testimonianze sul terrorismo, che ha colpito per la prima volta il cuore dei ticinesi. Con interviste e immagini raccolte a Marrakesh dalla nostra inviata Caroline Roth.

Si parlerà, naturalmente, anche dell’uccisione di Osama Bin Laden. In studio, la giornalista Gabriella Simoni, inviata di guerra di Studio Aperto: ha seguito i confitti in Somalia e in Ruanda, è stata sequestrata in Iraq, autrice di documentari e reportage, è appena stata in Libia.

Con lei, il direttore del Dipartimento Istituzioni, Norman Gobbi, l’ex deputato Giovanni Merlini, Marc-Antoine Tschudi, colonnello di Stato maggiore generale, ex comandante della Scuola Granatieri, Flavio Petraglio, il sindaco di Cadenazzo dove abita Cristina Caccia e viveva Andrè Da Costa, e Adnan Hariri, studente, rappresentante della Lega dei Musulmani.

Guarda il dibattito per intero su Teleticino - "Noi e Osama"



Guarda la versione corta


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Invero, la religione presso Allah è l'Islàm

Allah testimonia, e con Lui gli Angeli e i sapienti, che non c'è dio all'infuori di Lui, Colui Che realizza la giustizia. Non c'è dio all'infuori di Lui, l'Eccelso, il Saggio. Invero, la religione presso Allah è l'Islàm*. Quelli che ricevettero la Scrittura caddero nella discordia, nemici gli uni degli altri, solo dopo aver avuto la scienza. Ma chi rifiuta i segni di Allah, [sappia che] Allah è rapido al conto. [Corano, 3:18-19]
*[“la religione presso Allah è l'Islàm”: nel rapporto tra uomo e il suo Creatore, (gloria a Lui l'Altissimo) la posizione del primo non può essere che di totale sottomissione, cioè islamica]