Crediamo in Dio e in tutti i Suoi Profeti

Di': “Crediamo in Allah e in quello che ha fatto scendere su di noi e in quello che ha fatto scendere su Abramo, Ismaele, Isacco, Giacobbe e le Tribù, e in ciò che, da parte del Signore, è stato dato a Mosè, a Gesù e ai Profeti: non facciamo alcuna differenza tra loro e a Lui siamo sottomessi”. [Corano, 3:84]

4 aprile 2012

Killer di Tolosa. Avvocato Merah: ho i video, è stata esecuzione

Euronews

Mohamed Merah
Mohamed Merah, il killer di Tolosa, avrebbe detto alla polizia di essere innocente. Uno degli avvocati incaricati dal padre del giovane, accusato di 7 omicidi, assicura di essere in possesso di prove video del fatto che l’uccisione di Merah a conclusione del blitz sarebbe stata l’esecuzione di un capro espiatorio.
 
“Si è rivolto alle forze speciali chiedendo perchè mi volete uccidere, sono innocente” ha detto Zahia Mokhtari, legale della famiglia Merah.




Afferma che diversi video di 20 minuti ciascuno le sarebbero stati consegnati da persone al centro dell’operazione antiterrorismo del 22 marzo, persone desiderose che la verità venga a galla.

Zahia Mokhtari
Ma sull’esistenza stessa di tali video gli inquirenti nutrono forti dubbi. Il padre di Merah, che non vedeva Mohamed da oltre 15 anni, ha intentato un’azione legale contro la Raid, la Digos francese, per l’uccisione del figlio.

Articolo tratto da euronews

Scrivici via Email:
lmticino@yahoo.fr

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Invero, la religione presso Allah è l'Islàm

Allah testimonia, e con Lui gli Angeli e i sapienti, che non c'è dio all'infuori di Lui, Colui Che realizza la giustizia. Non c'è dio all'infuori di Lui, l'Eccelso, il Saggio. Invero, la religione presso Allah è l'Islàm*. Quelli che ricevettero la Scrittura caddero nella discordia, nemici gli uni degli altri, solo dopo aver avuto la scienza. Ma chi rifiuta i segni di Allah, [sappia che] Allah è rapido al conto. [Corano, 3:18-19]
*[“la religione presso Allah è l'Islàm”: nel rapporto tra uomo e il suo Creatore, (gloria a Lui l'Altissimo) la posizione del primo non può essere che di totale sottomissione, cioè islamica]