Crediamo in Dio e in tutti i Suoi Profeti

Di': “Crediamo in Allah e in quello che ha fatto scendere su di noi e in quello che ha fatto scendere su Abramo, Ismaele, Isacco, Giacobbe e le Tribù, e in ciò che, da parte del Signore, è stato dato a Mosè, a Gesù e ai Profeti: non facciamo alcuna differenza tra loro e a Lui siamo sottomessi”. [Corano, 3:84]

4 giugno 2012

CREDERE NEI LIBRI RIVELATI

CREDERE NEI LIBRI RIVELATI
PILASTRO DELLA FEDE
3
Il Musulmano crede che Allah (Dio) Altissimo ha rivelato le Sacre Scritture ad alcuni Suoi Messaggeri per comunicare il loro significato agli uomini. Le Sacre Scritture contengono la verità, l'Unicità di Allah (Dio)*** nella sua Signoria, nella Sua Divinità e nei Suoi Nomi ed Attributi; Allah Eccelso dice:
"Invero inviammo i Nostri messaggeri con prove inequivocabili, e facemmo scendere con loro la Scrittura e la Bilancia, affinché gli uomini osservassero l'equità."
 (Corano Sura 57 v.25)
Il fedele Musulmano crede anche in tutti i Libri sacri rivelati prima del Corano, nella loro origine divina, ma non è tenuto di applicare i precetti che contengono, perchè sono stati rivelati ad epoche, tempi e popoli precisi, diversi.
Nel Corano Allah (Dio)*** ci menziona alcuni di questi Libri sacri:

I Fogli di Ibrahim e di Mosè:
Il Corano ci parla di questi testi e precisa anche alcuni principi religiosi che questi Fogli contengono. Allah (Dio) Altissimo dice infatti:
"Non è stato informato di quello che contengono i fogli di Mosè e quelli di Abramo, uomo fedele ? Che nessuno porterà il fardello di un altro, e che invero, l'uomo non ottiene che il [frutto dei] suoi sforzi; e che il suo sforzo gli sarà presentato [nel Giorno del Giudizio] e gli sarà dato pieno compenso, e che in verità tutto conduce verso il tuo Signore, e che Egli è Colui che fa ridere e fa piangere."
(Corano Sura 53 v.36-43)
La Torah: è il Libro Sacro rivelato a Mosè*; Allah(Dio)***infatti dice nel Corano:
"Facemmo scendere la Torâh, fonte di guida e di luce. Con essa giudicavano tra i giudei, i profeti sottomessi ad Allah, e i rabbini e i dottori: [giudicavano] in base a quella parte dei precetti di Allah che era stata loro affidata e della quale erano testimoni. Non temete gli uomini, ma temete Me. E non svendete a vil prezzo i segni Miei. Coloro che non giudicano secondo quello che Allah ha fatto scendere, questi sono i miscredenti."
(Corano Sura 5 v.44)
Lo Zabur (Il Salterio) è il Libro sacro che fu rivelato a Daud (Davide)*
Dice infatti Allah (Dio)***:
 "...e a Davide demmo il Salterio."
(Corano Sura 4 v.163)
Il Vangelo:
è il Libro Sacro che Allah (Dio)*** ha rivelato a Gesù*. I Versetti in merito sono vari ma citiamo questo su tutti:
 "Facemmo camminare sulle loro orme Gesù figlio di Maria, per confermare la Torâh che scese prima di lui. Gli demmo il Vangelo, in cui è guida e luce, a conferma della Torâh che era scesa precedentemente: monito e direzione per i timorati."
 (Corano Sura 5 v.46)
Il Sacro Corano::
Il Musulmano crede profondamente che il Nobile Corano sia la Parola di Allah (Dio)*** rivelata da Jibril (Arcangelo Gabriele)* a Muhammad**.
É l'ultimo Libro sacro che conferma i Libri precedenti ed è stato preservato da Allah (Dio)*** stesso proteggendolo da cambiamenti e alterazioni.
Vedi anche:
Allah (Dio)*** dice nel Corano:
"E su di te abbiamo fatto scendere il Libro con la Verità, a conferma della Scrittura che era scesa in precedenza e lo abbiamo preservato da ogni alterazione."
(Corano Sura 5 v.48)
"Noi abbiamo fatto scendere il Monito, e Noi ne siamo i custodi."
(Corano Sura 15 v.9)
Il Corano ha carattere universale e non ha come destinatario un popolo preciso.
Dice infatti Allah (Dio)***:
Non ti mandammo se non come misericordia per il creato. 
(Corano Sura 21 v.107)
"Alif, Lâm, Râ. Abbiamo fatto scendere su di te un Libro affinché, con il permesso del loro Signore, tu tragga le genti dalle tenebre alla luce, sulla via dell'Eccelso, del Degno di lode."
(Corano Sura 14 v.1)
Il Corano Allah ha abrogato i Libri precedenti (come il Vangelo abrogò PARTE della Torah) perchè contiene tutti gli insegnamenti ed i precetti divini sotto la loro forma definitiva e valida per ogni luogo e per ogni tempo.
"Oggi ho reso perfetta la vostra religione, ho completato per voi la Mia grazia e Mi è piaciuto darvi per religione l'Islàm."
(Corano Sura 5 v.3)
Quanto agli altri Libri sacri, Allah l'Altissimo non si è impegnato a preservarli perchè sono stati rivelati e destinasti a popoli o comunità determinati ad epoche ben precise, leggi infatti nella nostra sezione Bibbia e Corano (clicca):
Perciò sono stati alterati ed a volte anche falsificati. Infatti Bart D. Ehrman,(Cattolico) una delle massime autorità mondiali nel campo degli studi biblici pubblica un libro delucidante (cliccare sul titolo):
Inoltre citiamo il prete T. J. Tucker che dice:
 "Così, i vangeli riflettono chiaramente nella loro stessa composizione i bisogni pratici del gruppo per il quale sono stati scritti: Certo, ci si è serviti realmente delle conoscenze trasmesse, ma senza porsi questioni sulla loro modifica o la loro falsificazione, aggiungendo o togliendo tutto quello che non si adeguava agli obiettivi dell'autore."
Tratto da: "L'Islam et le Christianisme", Alfat Aziz As-Samad,
Allah (Dio)*** dice nel Corano riguardo alla falsificazione della Torah da parte degli ebrei:
 "Sperate forse che divengano credenti per il vostro piacere, quando c'è un gruppo dei loro che ha ascoltato la Parola di Allah per poi corromperla scientemente dopo averla compresa?
(Corano Sura 2 v.75)
Allah (Dio)*** in merito ai Cristiani dice:
"Con coloro che dicono: «Siamo cristiani», stipulammo un Patto. Ma dimenticarono una parte di quello che era stato loro ricordato. Suscitammo tra loro odio e inimicizia fino al Giorno della Resurrezione. Presto Allah li renderà edotti su quello che facevano. O gente della Scrittura, ora è giunto a voi il Nostro Messaggero, per spiegarvi molte cose della Scrittura che voi nascondevate e per abrogarne molte altre ! Una Luce e un Libro chiaro vi son giunti da Allah."
(Corano Sura 5 v.14,15)
Quindi anche se il Musulmano crede che Allah (Dio)*** abbia rivelato tali testi, oggi non si può riconoscere, dati oggettivi alla mano, questi Libri Sacri come le parole originali date a Mosè o Gesù (Pace su di Loro). Questo anche perchè non esistono testi integri o scritti all'epoca della rivelazione giunti sino ad oggi, ma copie di copie di copie con aggiunte, omissioni o "modernizzazioni".
Il Corano è giunto come una sorta di "nuovissimo Testamento" per tutti gli uomini, preservato (le prime copie sono esposte ancora oggi), memorizzato interamente sin dalla sua venuta da milioni di persone, di generazione in generazione.
Sorgente: walidmuslim 


Scrivici via Email:
lmticino@yahoo.fr
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Invero, la religione presso Allah è l'Islàm

Allah testimonia, e con Lui gli Angeli e i sapienti, che non c'è dio all'infuori di Lui, Colui Che realizza la giustizia. Non c'è dio all'infuori di Lui, l'Eccelso, il Saggio. Invero, la religione presso Allah è l'Islàm*. Quelli che ricevettero la Scrittura caddero nella discordia, nemici gli uni degli altri, solo dopo aver avuto la scienza. Ma chi rifiuta i segni di Allah, [sappia che] Allah è rapido al conto. [Corano, 3:18-19]
*[“la religione presso Allah è l'Islàm”: nel rapporto tra uomo e il suo Creatore, (gloria a Lui l'Altissimo) la posizione del primo non può essere che di totale sottomissione, cioè islamica]