Crediamo in Dio e in tutti i Suoi Profeti

Di': “Crediamo in Allah e in quello che ha fatto scendere su di noi e in quello che ha fatto scendere su Abramo, Ismaele, Isacco, Giacobbe e le Tribù, e in ciò che, da parte del Signore, è stato dato a Mosè, a Gesù e ai Profeti: non facciamo alcuna differenza tra loro e a Lui siamo sottomessi”. [Corano, 3:84]

31 luglio 2012

Musulmani massacrati in Birmania (Myanmar)

http://youtu.be/Jb4kZpif-fg

Shame On Muslim World For Ignoring The Tragedy Of Burma's Rohingyas


While the World's media focus attention on Burma's opposition leader Aung San Suu Kyi meeting Bono of U2 a little known tragedy has engulfed Burma's Muslim minority Rohingya community who are being massacred by so called peace loving pacifist Buddhists.



The Rohingya Muslims who date back to before the Mughals lived in an Independent kingdom Arkan now Rakhine in Western Burma before as usual the British messed things up granting independence to a number of colonies leading to Rakhine's integration into the new state of Burma. The history is complex and what sparked this latest round of bloody killings is murky involving the rape of a Buddhist girl however, the BBC try and provide a historical background.



 http://youtu.be/-X_Y1PL-eTA










WHERE ARE THE MUSLIMS IN THE WORLD?
WHY YOU ARE SO SILENT?
YOU WILL BE ASKED BY ALLAH: WHAT DID YOU DO WHEN THEY MASSACRE AND BURNED YOUR BROTHERS AND SISTERS IN MYANMAR?
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Invero, la religione presso Allah è l'Islàm

Allah testimonia, e con Lui gli Angeli e i sapienti, che non c'è dio all'infuori di Lui, Colui Che realizza la giustizia. Non c'è dio all'infuori di Lui, l'Eccelso, il Saggio. Invero, la religione presso Allah è l'Islàm*. Quelli che ricevettero la Scrittura caddero nella discordia, nemici gli uni degli altri, solo dopo aver avuto la scienza. Ma chi rifiuta i segni di Allah, [sappia che] Allah è rapido al conto. [Corano, 3:18-19]
*[“la religione presso Allah è l'Islàm”: nel rapporto tra uomo e il suo Creatore, (gloria a Lui l'Altissimo) la posizione del primo non può essere che di totale sottomissione, cioè islamica]