Crediamo in Dio e in tutti i Suoi Profeti

Di': “Crediamo in Allah e in quello che ha fatto scendere su di noi e in quello che ha fatto scendere su Abramo, Ismaele, Isacco, Giacobbe e le Tribù, e in ciò che, da parte del Signore, è stato dato a Mosè, a Gesù e ai Profeti: non facciamo alcuna differenza tra loro e a Lui siamo sottomessi”. [Corano, 3:84]

4 ottobre 2012

Al Yaqin: La certezza in Allah


AL YAQIN

(LA CERTEZZA IN ALLAH)



بسم الله الرحمن الرحيم 
Assalam alaikum wa rahmatuLlahi wa barakatuHu


Corano surat 102 v.5

كَلَّا لَوْ تَعْلَمُونَ عِلْمَ الْيَقِي

“NO! Se solo sapeste con certezza”

Ilm al yaqin è quella scienza che ALLAH swt ha riservato ai credenti.

Certezza in ciò che ci ha informati ALLAH swt e il Suo Profeta sAaws, in fatti  già avvenuti o non ancora avvenuti, nelle questioni della dunya e nelle questioni della akhira

La certezza del credente è una certezza più salda e imponente delle montagne, che non conosce debolezza, né dubbio, né da una parte né dall’altra.

Pertanto  ALLAH ha messo alla prova i suoi servi credenti nel loro Yaqin ed ha detto:
والَّذِينَيُؤْمِنُونَ بِمَا أُنزِلَ إِلَيْكَ وَمَا أُنزِلَ مِن قَبْلِكَ وَبِالآخِرَةِ هُمْيُوقِنُونَ))

4 coloro che credono in ciò che è stato fatto scendere su di te e in ciò che stato fatto scendere prima di te e che credono fermamente all'altra vita.[Al Baqarah]

الَّذِينَ يُقِيمُونَ الصَّلَاةَ وَيُؤْتُونَ الزَّكَاةَ وَهُمبِالْآخِرَةِ هُمْ يُوقِنُونَ

3 che assolvono all'orazione, pagano la decima e credono con fermezza all'altra vita. [An-Naml]
indicando anche come caratteristica delle guide il Yaqin 

وَجَعَلْنَا مِنْهُمْ أَئِمَّةً يَهْدُونَبِأَمْرِنَا لَمَّا صَبَرُوا وَكَانُوا بِآيَاتِنَا يُوقِنُونَ

24 E [finché] furono perseveranti e credettero con fermezza nei Nostri segni, scegliemmo tra loro dei capi che li dirigessero secondo il Nostro comando. 

E parlando dei kafirin e della loro mancanza di Yaqin ALLAH azza wa jalla dice:

فَاصْبِرْإِنَّ وَعْدَ اللَّهِ حَقٌّ وَلَا يَسْتَخِفَّنَّكَ الَّذِينَ لَا يُوقِنُونَ

60 Sopporta dunque con pazienza [o Muhammad]. La promessa di Allah è veritiera e non ti rendano leggero coloro che non hanno certezza.

أَمْ خَلَقُوا السَّمَاوَاتِ وَالْأَرْضَ بَل لَّا يُوقِنُونَ

36 O hanno creato i cieli e la terra? In realtà non sono affatto convinti.  [At-tur]

Finché non l’hanno riconosciuto essi stessi e hanno detto:

وَإِذَا قِيلَ إِنَّ وَعْدَ اللَّهِ حَقٌّوَالسَّاعَةُ لَا رَيْبَ فِيهَا قُلْتُم مَّا نَدْرِي مَا السَّاعَةُ إِن نَّظُنُّإِلَّا ظَنّاً وَمَا نَحْنُ بِمُسْتَيْقِنِينَ

32 Quando si diceva: «In verità la promessa di Allah è veritiera e non c'è dubbio alcuno sull'Ora», voi rispondevate: « Non sappiamo cos'è l'Ora, facciamo solo supposizioni, senza peraltro esserne convinti». 

E viene un momento in cui i kuffar riconoscono il yaqin, ma ahiloro

وَلَوْ تَرَى إِذِ الْمُجْرِمُونَ نَاكِسُورُؤُوسِهِمْ عِندَ رَبِّهِمْ رَبَّنَا أَبْصَرْنَا وَسَمِعْنَا فَارْجِعْنَانَعْمَلْ صَالِحاً إِنَّا مُوقِنُونَ

12 Se allora potessi vedere i malvagi, [dire col] capo chino davanti al loro Signore: « Nostro Signore, abbiamo visto e sentito, lasciaci tornare, sì che possiamo fare il bene; [ora] crediamo con certezza». 


ALYAQIN NELLA PROTEZIONE DI ALLAH SWT

Il Profeta salla ALLAHU alaihi uasallam era addormentato solo sotto un albero, con la sua spada appesa sull’albero. Quando al habib aprì gli occhi si ritrovò di fronte un miscredente che impugnava la sua spada con l'intento di ucciderlo. Il kafir disse al Rasul alaihi assalat ua assalam chi ti proteggerà da me? Rispose il Rasul sAaws senza scomporsi e con assoluta certezza e serenità : ALLAH! Il Kafir iniziò a tremare e gli cadde la spada di mano. La prese il Rasul sAaws e gli disse: chi ti proteggerà adesso da me? Il kafir rimase immobilizzato aspettando la morte. Il Rasul sAaws gli disse: testimoni che non c’è dio se non ALLAH? Rispose il kafir: no, ma ti prometto che non ti combatterò mai e non mi alleerò mai con coloro che ti combatteranno. Il Rasul sAaws lo lasciò andare e il kafir a’rabi andò dai suoi compagni  dicendo loro: vengo dalla migliore delle persone.

(questo episodio è riportato in un hadith sahih riportato dall’Imam AHMAD)

Quante volte ripetiamo il nome ALLAH durante la giornata, perché non ci scuote? Dov’è il ns. Yaqin?


ALYAQIN IN CIÒ CHE VIENE DA ALLAH SWT

قَالَ إِنَّمَا أَشْكُو بَثِّي وَحُزْنِيإِلَى اللّهِ وَأَعْلَمُ مِنَ اللّهِ مَا لاَ تَعْلَمُونَ

86 Rispose: « Mi lamento solo davanti ad Allah della mia disgrazia e del mio dolore, e grazie ad Allah conosco cose che voi non sapete.

Gli ulema descrivono l’atteggiamento di Yaqub alaihiassalam nei confronti del figlio Yusef in puro Yaqin. Suo figlio Yusef fu abbandonato dai fratelli in un pozzo, passarono 40 anni  Eppure Yaqub aveva saldo il Yaqin in ALLAH swt, e chi ha yaqin non lo turbano i calcoli terreni, né atteggiamenti tipici della dunya che avrebbero detto Yaqub dopo 40 anni dimentica tuo figlio Yusef. Come ha fatto ad attenderlo con certezza 40 anni, senza consumarsi e morire di dolore o impazzire?

قَالُواْ تَالله تَفْتَأُ تَذْكُرُ يُوسُفَ حَتَّى تَكُونَ حَرَضاًأَوْ تَكُونَ مِنَ الْهَالِكِينَ

85 Dissero: « Per Allah! Smetti di ricordare Giuseppe, finirai per consumarti e morirne! ».

E la risposta di chi ha Yaqin è: grazie ad Allah conosco cose che voi non sapete.

E come trasmetterlo ai figli? Come trasmettere la fiducia assoluta in ALLAH swt?

87 Andate figli miei, cercate Giuseppe e suo fratello e non disperate del soccorso di Allah, ché solo i miscredenti disperano del soccorso di Allah ».

Finché non arrivò la prova che dimostrò che il Yaqin era ben riposto e che ALLAH swt non delude mai coloro che credono in Lui.

فَلَمَّا أَن جَاء الْبَشِيرُ أَلْقَاهُ عَلَى وَجْهِهِ فَارْتَدَّبَصِيراً قَالَ أَلَمْ أَقُل لَّكُمْ إِنِّي أَعْلَمُ مِنَ اللّهِ مَا لاَتَعْلَمُونَ

96 Quando giunse il latore della buona novella, pose la camicia sul volto di [Giacobbe]. Egli riacquistò la vista e disse: « Non vi avevo appunto detto che grazie ad Allah, conosco cose che voi non sapete?».


ALYAQIN NELLE PROMESSE DI ALLAH SWT

Anas bin Annadr, ALLAH sia soddisfatto di lui, era un compagno del Profeta sAaws . Era zoppo. Un giorno mentre gli uomini si preparavano a partire in battaglia, volle andare con loro e gli dissero: ALLAH ti ha esonerato dicendo: non vi sarà colpa per lo storpio (An-Nur 61) . Rispose loro con tutto il suo Yaqin, non con la lingua, che sarebbe entrato a far parte della gente del Paradiso in quel giorno: Wallahi camminerò in Paradiso con questa mia gamba zoppa.
Andò e combatté finché non incontrò ciò per cui era uscito in battaglia e disse il Rasul sAaws l’ho visto in Paradiso, senza alcuna storpiatura

È il yaqin che ha permesso ai sahabe Allah sia soddisfatto di loro di raggiunge altissimi gradi era talmente saldo e forte il loro Yaqin in ALLAH swt che ad esempio fece affermare a Alì assdl: se anche vedessi il Paradiso e l’Inferno non aumenterebbe il mio yaqin, perché li ho visti attraverso gli occhi del Rasul sAaws definito da ALLAH azza wa jalla:


Corano surat 53 v.17

مَا زَاغَ الْبَصَرُ وَمَا طَغَى

"Non distolse lo sguardo e non andò oltre"




Fonte: walidmuslim
NB:
Ringraziamo per la nota la Sorella Noura


Articoli simili:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Invero, la religione presso Allah è l'Islàm

Allah testimonia, e con Lui gli Angeli e i sapienti, che non c'è dio all'infuori di Lui, Colui Che realizza la giustizia. Non c'è dio all'infuori di Lui, l'Eccelso, il Saggio. Invero, la religione presso Allah è l'Islàm*. Quelli che ricevettero la Scrittura caddero nella discordia, nemici gli uni degli altri, solo dopo aver avuto la scienza. Ma chi rifiuta i segni di Allah, [sappia che] Allah è rapido al conto. [Corano, 3:18-19]
*[“la religione presso Allah è l'Islàm”: nel rapporto tra uomo e il suo Creatore, (gloria a Lui l'Altissimo) la posizione del primo non può essere che di totale sottomissione, cioè islamica]