Crediamo in Dio e in tutti i Suoi Profeti

Di': “Crediamo in Allah e in quello che ha fatto scendere su di noi e in quello che ha fatto scendere su Abramo, Ismaele, Isacco, Giacobbe e le Tribù, e in ciò che, da parte del Signore, è stato dato a Mosè, a Gesù e ai Profeti: non facciamo alcuna differenza tra loro e a Lui siamo sottomessi”. [Corano, 3:84]

18 novembre 2012

Europei: Israele è la principale minaccia alla Pace Mondiale

La Repubblica, 02.11.2003

Il dato in un'indagine della commissione dell'Unione europea
Lo Stato ebraico al primo posto per il 59% degli intervistati



ROMA - La principale minaccia alla pace nel mondo viene da Israele. Questa, almeno, la percezione dei cittadini europei secondo i risultati di un sondaggio voluto dalla commissione dell'Unione europea. I dati verranno presentati ufficialmente domani ma, com'era prevedibile, di fronte alle prime anticipazioni, lo Stato ebraico non è rimasto indifferente. Fonti del ministero degli Esteri israeliano hanno definito "scandaloso" il sondaggio, sottolineando che la domanda su Israele è stata formulata "in modo tendenzioso". 

L'indagine è stata realizzata attraverso quindici domande, che spaziano dalla legittimità dell'intervento americano in Iraq, alla gestione della ricostruzione del Paese, fino alla valutazione della minaccia del terrorismo e della situazione in Medio Oriente. I quesiti sono stati posti ad un campione di oltre 7.500 cittadini dell'Unione europea (circa 500 gli italiani) tra l'8 e il 16 ottobre scorsi. 

Una delle domande invitava gli intervistati a scegliere tra quattro gradi di minaccia per la pace (da "molto forte" a "nessuna"), in una lista di dodici Paesi tra i quali figurano, tra gli altri, gli Stati Uniti, l'Unione europea, la Russia, la Corea del Nord, l'Iran, l'Iraq, l'Afghanistan, Israele, il Pakistan e l'India. 

Ebbene, al primo posto tra i Paesi che rappresentano una minaccia per la pace è risultato Israele, indicato dal 59 per cento degli intervistati. Di seguito, con il 54 per cento, la Corea del Nord e l'Iran, al quarto posto l'Iraq, al quinto l'Afghanistan e al sesto gli Stati Uniti. 


Continua a leggere.

Qui sotto trovate ll Primo Ministro israeliano Netanyahu in un fuori onda incredibile:



- La prima cosa da fare è colpirli (gli arabi, n.d.IxR). Non un solo colpo, ma tanti colpi talmente dolorosi da rendere impossibile la loro sopportazione. Per ora riescono ancora a sostenere la situazione. E' necessario un più grande attacc
o all'autorità palestinese, per portarli al punto in cui avranno paura che stia collassando tutto.

- Aspetta, ma il mondo a quel punto si domanderebbe "come mai state di nuovo facendo una guerra di occupazione?". Non hai paura del mondo, Bibi?

- Il mondo non dirà niente, il mondo dirà che ci stiamo difendendo. Specialmente oggi, con l'America. So cos'è l'America, L'America è qualcosa che può essere facilmente mossa, mossa nella giusta direzione. Loro dicono che sono dalla nostra parte, ma è più come dire che non ci si metteranno di traverso, non ci si metteranno di traverso.


Leggi anche:

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Invero, la religione presso Allah è l'Islàm

Allah testimonia, e con Lui gli Angeli e i sapienti, che non c'è dio all'infuori di Lui, Colui Che realizza la giustizia. Non c'è dio all'infuori di Lui, l'Eccelso, il Saggio. Invero, la religione presso Allah è l'Islàm*. Quelli che ricevettero la Scrittura caddero nella discordia, nemici gli uni degli altri, solo dopo aver avuto la scienza. Ma chi rifiuta i segni di Allah, [sappia che] Allah è rapido al conto. [Corano, 3:18-19]
*[“la religione presso Allah è l'Islàm”: nel rapporto tra uomo e il suo Creatore, (gloria a Lui l'Altissimo) la posizione del primo non può essere che di totale sottomissione, cioè islamica]