Crediamo in Dio e in tutti i Suoi Profeti

Di': “Crediamo in Allah e in quello che ha fatto scendere su di noi e in quello che ha fatto scendere su Abramo, Ismaele, Isacco, Giacobbe e le Tribù, e in ciò che, da parte del Signore, è stato dato a Mosè, a Gesù e ai Profeti: non facciamo alcuna differenza tra loro e a Lui siamo sottomessi”. [Corano, 3:84]

20 gennaio 2013

Egitto: ex-copta sgozzata perché si converte all'islam

Corriere della Sera

Ragazza copta sgozzata dalla famiglia perché si era convertita all'Islam

Aveva sposato un musulmano da cui aveva avuto due figli. I fratelli hanno ucciso anche uno dei bambini

MILANO - Nel 2005 era fuggita di casa per convertirsi dalla confessione copta all'Islam e sposare un giovane musulmano al Cairo. Dopo anni i tre fratelli di Salwa Adel, 28 anni, sono riusciti a rintracciarla e l'hanno accoltellata a morte, assieme al figlioletto di cinque anni. Comparsi davanti a un tribunale, i tre hanno confessato il crimine, affermando di aver voluto «lavare l'onta con il sangue», scrive il giornale egiziano Al Shoruk. Proteste dei salafiti.
29.04.2011
Proteste davanti
 una Chiesa Copta
SANGUE - Salwa era originaria di Assiut, nell'Alto Egitto. L'atroce delitto è stato commesso nell'abitazione della giovane donna, nella periferia del Cairo, dove viveva con il marito e figli. I tre fratelli hanno sgozzato lei e il bimbo di cinque anni e hanno tentato di uccidere la figlia di tre anni e il marito. Oggi circa 5.000 salafiti appartenenti al gruppo Coalizione per il sostegno ai nuovi musulmani (i cristiani convertiti) hanno manifestato davanti a una moschea nel centro di Alessandria per protestare contro l'uccisione di Salwa. Gli estremisti islamici sventolavano striscioni con su scritto «Vendetta per la musulmana uccisa» e «Basta con le persecuzioni contro i musulmani».

Fonte: Corriere della Sera del 24.04.2011

Leggi anche:

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Invero, la religione presso Allah è l'Islàm

Allah testimonia, e con Lui gli Angeli e i sapienti, che non c'è dio all'infuori di Lui, Colui Che realizza la giustizia. Non c'è dio all'infuori di Lui, l'Eccelso, il Saggio. Invero, la religione presso Allah è l'Islàm*. Quelli che ricevettero la Scrittura caddero nella discordia, nemici gli uni degli altri, solo dopo aver avuto la scienza. Ma chi rifiuta i segni di Allah, [sappia che] Allah è rapido al conto. [Corano, 3:18-19]
*[“la religione presso Allah è l'Islàm”: nel rapporto tra uomo e il suo Creatore, (gloria a Lui l'Altissimo) la posizione del primo non può essere che di totale sottomissione, cioè islamica]