Crediamo in Dio e in tutti i Suoi Profeti

Di': “Crediamo in Allah e in quello che ha fatto scendere su di noi e in quello che ha fatto scendere su Abramo, Ismaele, Isacco, Giacobbe e le Tribù, e in ciò che, da parte del Signore, è stato dato a Mosè, a Gesù e ai Profeti: non facciamo alcuna differenza tra loro e a Lui siamo sottomessi”. [Corano, 3:84]

7 febbraio 2013

I benefici del dormire girati sul lato destro e la sunnah del Profeta


Un ricerca americana svela che dormire sul lato destro con la mano destra sotto la guancia destra aiuta a calmare il corpo umano e dormire più veloce, e aiuta a chi soffre di ansia e stress a non assumere farmaci ad azione ipnotica o narcomania.
Gli studi sono stati condotti da un gruppo di ricercercatori americani guidati dallo scienziato egiziano espatriato Dr. Jamal Al-Din Ibrahim, professore di Tossicologia, in California e direttore del Centro per le Scienze della vita "Life Science Lab" negli Stati Uniti d'America.

Dott. Jamal Al-Din Ibrahim - che è attualmente in visita in Egitto in un comunicato all'agenzia di stampa MENA ha affermato che lo studio rientra nel quadro della direzione dei centri di ricerca e dei nuovi istituti degli Stati Uniti verso la fiducia nella natura e il ricorso alla risoluzione dei problemi delle implicazioni terapeutiche per gli effetti collaterali nocivi, che derivano dall'uso di farmaci chimici.
Ha aggiunto che il suo team di ricerca in questo studio si è basato sui risultati delle ricerche precedenti condotte di recente in Gran Bretagna sui bambini, e ha rilevato che i bambini che dormono sul loro lato destro li aiuta a

dormire tranquillamente e prevenire gli incubi.

Egli ha sottolineato che il suo team di ricerca ha applicato lo stesso principio sugli adulti ottenuto dai risultati della ricerca britannica ha scoperto che il cuore lavora al minimo sforzo se si trova nella parte superiore del corpo, una situazione che si verifica solo quando si dorme sul lato destro, il sangue pompato dal cuore arriva alla parte inferiore facilmente, che aiuta a calmare il corpo umano.
Ha continuato che d'altra parte, quando una persona è tesa le cariche elettriche si accumulano nel cervello e quando si mette la mano destra sotto la guancia destra al momento di coricarsi vengono scaricate tali cariche eccessive nocive presenti nel cervello.
[...]
Narrato da Al-Bara bin `Azib nel Sahih Al-Bukhari:
"Quando vuoi andare a letto, esegui le abluzioni come si fa per la preghiera, poi sdraiati sul lato destro e dì: "Allahumma aslamtu wajhi ilaika, wa fauwadtu `Amri ilaika wa aljatu zahri ilaika, raghbatan wa rahbatan ilaika, lamalja'à wa la manja minka illa ilaika. Amantu bikitabik alladhi anzalta wa bi nabiyyikal-ladhi arsalta". Se dovessi morire allora (dopo aver recitato questo) morirai sulla Fitra (la forma più pura dell'Islam), quindi fa che siano queste le ultima parole che dici (prima di andare a letto). Mentre le stavo memorizzado, ho detto, "Wa birasiulikal-ladhi arsalta (nel tuo Messaggero colui che hai mandato) Il Profeta ha detto: "No, ma dico: Wa binabiyyi-kalladhi arsalta (nel tuo Profeta colui che hai mandato)".

حَدَّثَنَا مُسَدَّدٌ، حَدَّثَنَا مُعْتَمِرٌ، قَالَ سَمِعْتُ مَنْصُورًا، عَنْ سَعْدِ بْنِ عُبَيْدَةَ، قَالَ حَدَّثَنِي الْبَرَاءُ بْنُ عَازِبٍ ـ رضى الله عنهما ـ قَالَ قَالَ رَسُولُ اللَّهِ صلى الله عليه وسلم " إِذَا أَتَيْتَ مَضْجَعَكَ فَتَوَضَّأْ وَضُوءَكَ لِلصَّلاَةِ، ثُمَّ اضْطَجِعْ عَلَى شِقِّكَ الأَيْمَنِ، وَقُلِ اللَّهُمَّ أَسْلَمْتُ نَفْسِي إِلَيْكَ، وَفَوَّضْتُ أَمْرِي إِلَيْكَ، وَأَلْجَأْتُ ظَهْرِي إِلَيْكَ، رَهْبَةً وَرَغْبَةً إِلَيْكَ، لاَ مَلْجَأَ وَلاَ مَنْجَا مِنْكَ إِلاَّ إِلَيْكَ، آمَنْتُ بِكِتَابِكَ الَّذِي أَنْزَلْتَ، وَبِنَبِيِّكَ الَّذِي أَرْسَلْتَ. فَإِنْ مُتَّ مُتَّ عَلَى الْفِطْرَةِ، فَاجْعَلْهُنَّ آخِرَ مَا تَقُولُ ". فَقُلْتُ أَسْتَذْكِرُهُنَّ وَبِرَسُولِكَ الَّذِي أَرْسَلْتَ. قَالَ " لاَ، وَبِنَبِيِّكَ الَّذِي أَرْسَلْتَ ".
Sahih Al-Bukhari, Libro 80 (كتاب الدعوات), Hadith 6384

Fonte: La Scienza del Corano

Leggi anche:

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Invero, la religione presso Allah è l'Islàm

Allah testimonia, e con Lui gli Angeli e i sapienti, che non c'è dio all'infuori di Lui, Colui Che realizza la giustizia. Non c'è dio all'infuori di Lui, l'Eccelso, il Saggio. Invero, la religione presso Allah è l'Islàm*. Quelli che ricevettero la Scrittura caddero nella discordia, nemici gli uni degli altri, solo dopo aver avuto la scienza. Ma chi rifiuta i segni di Allah, [sappia che] Allah è rapido al conto. [Corano, 3:18-19]
*[“la religione presso Allah è l'Islàm”: nel rapporto tra uomo e il suo Creatore, (gloria a Lui l'Altissimo) la posizione del primo non può essere che di totale sottomissione, cioè islamica]