Crediamo in Dio e in tutti i Suoi Profeti

Di': “Crediamo in Allah e in quello che ha fatto scendere su di noi e in quello che ha fatto scendere su Abramo, Ismaele, Isacco, Giacobbe e le Tribù, e in ciò che, da parte del Signore, è stato dato a Mosè, a Gesù e ai Profeti: non facciamo alcuna differenza tra loro e a Lui siamo sottomessi”. [Corano, 3:84]

3 marzo 2013

Vice presidente del partito islamofobo di Geert Wilders si converte all'Islam


Arnoud van Doorn, ancien membre du parti islamophobe de Geert Wilders se convertit à l’Islam

Dopo anni di propaganda contro il Corano, il vice presidente del movimento populista guidato da Geert Wilders si converte all’Islam.

L’olandese Arnoud van Doorn è stato folgorato sulla sua personale via di Damasco dopo aver letto un esemplare del Corano, quel libro contro il quale si era scagliato per anni senza nemmeno sapere cosa contenesse.
Un giorno, per essere meglio informato sul nemico, quel Corano lo ha letto. Ed è giunta la rivelazione. Van Doorn ha ammesso di “aver fatto degli errori” e si è convertito.
La notizia che il vice presidente dell’ultranazionalista Partito delle libertà olandese è diventato musulmano ha fatto saltare sulla sedia Geert Wilders e tutti gli osservatori politici dei Paesi Bassi che proprio non se lo aspettavano. Nell’estrema destra ha avuto l’effetto di un violento terremoto.
“La mia nuova vita”, l’ha chiamato su Twitter, van Doorn, una figura sempre considerata molto vicina a Wilders.
Qualcuno ha avuto il dubbio che si tratti di uno scherzo di pessimo gusto, ma sinora nessuna conferma in questo senso è giunta. Anzi, tutto indica il contrario.
Nemmeno troppi dettagli sulle motivazioni. “E’ una questione personale – van Doorn.
(Fonte : La Stampa.it)
Originale: Ticinolive




Arnoud van Doorn, ancien membre du parti islamophobe de Geert Wilders se convertit à l’Islam


Très certainement la guidée vient d’Allah et celui qu’Il guide, personne ne peut l’égarer. Arnoud van Doorn en est un exemple.Cet ancien membre du parti islamophobe de Geert Wilders a annoncé à la surprise générale via son compte twitter qu’il est devenu musulman.  Le 27 février, Arnoud van Doorn dans un premier tweet a précisé qu’il prenait « un nouveau départ » pour ensuite tweeter la double attestation (chahada) par le biais de laquelle il a embrassé l’Islam. Les deux témoignages ont été rédigés en arabe comme on peut le voir.

أشهد أن لا إله إلا الله, وأشهد أن محمدا عبده ورسوله

conversion islam
Arnoud van Doorn, actuellement conseiller communal à La Haye, a également confirmé sa conversion à l’Islam par une lettre ou il s’explique brièvement sur son choix en précisant qu’il a déjà aménagé un endroit à son domicile pour effectuer ses cinq prières quotidiennes.
Toujours sur son compte tweeter, il a écrit qu’il trouve vraiment dommage que l’annonce de sa reconversion a été suivie de commentaires haineux et stupides postés sur les réseaux sociaux mais il remercie néanmoins tous les auteurs de commentaires de soutien.
Sources : telegraaf & islamic-events et merci à Hisse l’âme
Arnoud van Doorn prega nel Masjid an-Nabawi

Originale: link

Leggi anche:

1 commento:

  1. Su di te abbiamo fatto scendere il Libro per gli uomini, secondo verità. Chi ne è ben diretto, lo fa per se stesso, chi svia, si svia a suo danno. Tu non sei responsabile di loro. (39:41)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Invero, la religione presso Allah è l'Islàm

Allah testimonia, e con Lui gli Angeli e i sapienti, che non c'è dio all'infuori di Lui, Colui Che realizza la giustizia. Non c'è dio all'infuori di Lui, l'Eccelso, il Saggio. Invero, la religione presso Allah è l'Islàm*. Quelli che ricevettero la Scrittura caddero nella discordia, nemici gli uni degli altri, solo dopo aver avuto la scienza. Ma chi rifiuta i segni di Allah, [sappia che] Allah è rapido al conto. [Corano, 3:18-19]
*[“la religione presso Allah è l'Islàm”: nel rapporto tra uomo e il suo Creatore, (gloria a Lui l'Altissimo) la posizione del primo non può essere che di totale sottomissione, cioè islamica]