Crediamo in Dio e in tutti i Suoi Profeti

Di': “Crediamo in Allah e in quello che ha fatto scendere su di noi e in quello che ha fatto scendere su Abramo, Ismaele, Isacco, Giacobbe e le Tribù, e in ciò che, da parte del Signore, è stato dato a Mosè, a Gesù e ai Profeti: non facciamo alcuna differenza tra loro e a Lui siamo sottomessi”. [Corano, 3:84]

20 novembre 2013

Prosternazioni: Tra Bibbia e Corano

PROSTERNAZIONI

Fonte: walidmuslim

E' noto a tutti il modo di pregare dei Musulmani.
Questo movimento detto "prosternazione", in arabo سُجود (Sujud) è l'atto massimo di "sottomissione volontaria" che un uomo può compiere (da cui deriva la parola Musulmani مُسْلِمُونَ (Muslimun)  : ovvero Sottomessi a Dio).

  • Ma come pregavano i Profeti ed anche Gesù (Pace su di Lui)?:
Di sicuro non con cori, non con canzoni Gospel, non con chitarre e musica, non alzandosi e sedendosi continuamente o seguendo riti che non riscontriamo in nessun Testo Sacro.

Ma senza dilungarci, vediamo cosa dice la Bibbia su come pregavano i Profeti e vediamo (con pochi dei tantissimi Versetti) cosa dice il Corano:


BIBBIA
Genesi
 24 - 52:

[52] Quando il servo di Abramo udì le loro parole, si prostrò a terra davanti al Signore.



Genesi
 14 - 3:
[3] Subito Abramo si prostrò con il viso a terra e Dio parlò con lui:



Neemia 
 8 - 6:
[6] Esdra benedisse il Signore Dio grande e tutto il popolo rispose: "Amen, amen", alzando le mani; si inginocchiarono e si prostrarono con la faccia a terra dinanzi al Signore.


Esodo 
 34 - 8:
[8] Mosè si curvò in fretta fino a terra e si prostrò.


Vangelo Secondo Matteo 
 26 - 39:
[39] E [Gesù]avanzatosi un poco, si prostrò con la faccia a terra e pregavadicendo: "Padre mio, se è possibile, passi da me questo calice! Però non come voglio io, ma come vuoi tu!".


Giosuè 
 5 - 14:
[14] Rispose: "No, io sono il capo dell'esercito del Signore. Giungo proprio ora". Allora Giosuè cadde con la faccia a terra, si prostrò e gli disse: "Che dice il mio signore al suo servo?".
CORANO
(e Hadith)
CORANO
Sura 16 -  
V.15
49. Si prosterna davanti ad Allah tutto ciò che c'è nei cieli, tutti gli animali della terra e gli angeli che non sono affatto orgogliosi:


CORANO
Sura 17 -  
V.109
109. Cadono prosternati sui loro volti, piangendo, e la loro umiltà si accresce.


CORANO
Sura 19  -  Maryem
V.58
58. Essi sono coloro che Allah ha colmato [della Sua grazia] tra i profeti discendenti di Adamo, tra coloro che portammo con Noè, tra i discendenti di Abramo e di Israele e tra coloro che abbiamo guidato e scelto.  
Quando venivano recitati loro i segni del Compassionevole, cadevano in prosternazione, piangendo.  


CORANO
Sura 22  -  Al Hajj
V.77
77. O voi che credete, inchinatevi, prosternatevi e adorate il vostro Signore e operate il bene, sì che possiate prosperare.


HADITH
(Detti del Profeta)
 Disse il Profeta Muhammad**:
"Pregate come mi avete visto pregare! "
Disse il Profeta Muhammad**:
“ Il servo e’ piu’ vicino ad Allah quando e’ in prostrazione (Sujud), quindi aumentate l'invocazione (nella permanenza del Sujud)”.
Disseil Profeta Muhammad**:
La prima cosa della quale all’uomo viene reso conto  e’ proprio la preghiera. Se essa e’ compiuta bene, risultano positive tutte le sue azioni; se invece e’ compiuta male, tutto il resto delle sue azioni saranno negative”.


- CONCLUSIONI -



Nella Bibbia abbiamo visto come Abramo, Esdra, Mosè, Giosuè e Gesù pregano prosternandosi, ovvero compiendo il سُجود (Sujud) dinanzi ad Allah***(Dio).

Il Corano conferma tale pratica di adorazione che oggi i Cristiani hanno abbandonato "innovando" a volte la preghiera con canti e riti nuovi che i Testi Sacri non indicano.

Rileggiamo il Corano nella "Sura" dedicata alla Madre di Gesù (Pace su di Lui):

  • CORANO - Sura 19 - Maryem (Maria) V.58
58. Essi sono coloro che Allah ha colmato [della Sua grazia] tra i profeti discendenti di Adamo, tra coloro che portammo con Noè, tra i discendenti di Abramo e di Israele e tra coloro che abbiamo guidato e scelto.  
Quando venivano recitati loro i segni del Compassionevole, cadevano in prosternazione, piangendo.  

Anche in questo tema, come palesemente si nota, riscontriamo una linea di continuità forte e ben delineata tra Bibbia e Corano anche nei metodi di adorazione e quindi identifichiamo uno stesso disegno Divino nella Missione Profetica di Gesù (Pace su di Lui ) e Muhammad (Pace e Benedizioni di Allah su di Lui).

Infatti dice Allah*** nel Nobile Corano:

  •  Sura 3 Al Imran (La famiglia di Imran) v.3:
3. Ha fatto scendere su di te [Muhammad] il Libro con la verità, a conferma di ciò che era prima di esso. E fece scendere la Torâh [Pentateuco]  e l'Ingîl [Vangelo],
4. in precedenza, come guida per le genti.

Come non prosternarsi quindi all'Unico Dio rinnegando, con consapevoli menzogne e disinformazione, il messaggio del Profeta e Messaggero di Allah***, Muhammad**?

Fonte: walidmuslim


Leggi anche:

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Invero, la religione presso Allah è l'Islàm

Allah testimonia, e con Lui gli Angeli e i sapienti, che non c'è dio all'infuori di Lui, Colui Che realizza la giustizia. Non c'è dio all'infuori di Lui, l'Eccelso, il Saggio. Invero, la religione presso Allah è l'Islàm*. Quelli che ricevettero la Scrittura caddero nella discordia, nemici gli uni degli altri, solo dopo aver avuto la scienza. Ma chi rifiuta i segni di Allah, [sappia che] Allah è rapido al conto. [Corano, 3:18-19]
*[“la religione presso Allah è l'Islàm”: nel rapporto tra uomo e il suo Creatore, (gloria a Lui l'Altissimo) la posizione del primo non può essere che di totale sottomissione, cioè islamica]